Un’altra infame menzogna

da napolinowar.wordpress.com:
I jet di Assad bombardano civili inerni in fila davanti una panetteria

Questo video diffuso dall’Osservatorio siriano di Londra mostrerebbe “civili inerni in fila davanti una panetteria uccisi da un bombardamento ordinato da Assad.”
Ovviamente, il video non mostra nessun aereo, nessun cratere di bombe, nessuna donna o bambino colpiti (solitamente sono queste le persone che fanno la fila per il pane) ma soltanto corpi dilaniati di maschi adulti (che non è azzardato ricondurre ai mercenari che stanno mettendo a ferro e fuoco la Siria)
La fila davanti la panetteria sarebbe poi attestata da una forma di pane che qualcuno getta in una pozza di sangue.
La “scena” potrebbe essere qualsiasi cosa: un attacco missilistico contro postazioni di mercenari o una delle tante autobombe che stanno seminando terrore in Siria.
Questa bufala oggi propagata a tutto spiano dai mass media (RAI in testa) ha una credibilità uguale alla famigerata “strage del mercato di Racak” (che i mass media e la NATO addebitarono ingiustamente ai Serbi) e che spianò la strada ai bombardamenti in Kossovo e sulla Serbia.
Tra l’altro, nessuno si direbbe domandarsi che interesse avrebbe Assad a far bombardare civili inermi in fila davanti ad un panificio?

Annunci