12 dicembre 2015: le immagini del corteo e alcune considerazioni

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Qui delle immagini di quella che avrebbe dovuto essere una manifestazione contro le stragi di ieri e di oggi. Se da un lato lo è stata, abbiamo infatti aderito sapendo che l’appello toccava parzialmente i punti che sarebbero centrali, e che sono deducibili dai nostri striscioni, va detto che ha avuto anche tratti di bizzarria, come le ragazze con copricapi pirateschi, ma non era una manifestazione per la filibusta; in seguito apprenderemo che la chiesa pastafariana (la quale ha aderito alla manifestazione) prevede questi copricapi. Suggeriamo di visitare il link per sincerarsi di cosa si tratti…
A maggior ragione occorre dire come fossero presenti “realtà” che, in verità, non tengono conto di quello che è appunto il mondo della cruda realtà. Un esempio per tutti è che tra gli aderenti all’appello erano presenti anche quanti hanno promosso recentemente iniziative sulla Siria a sostegno della cosiddetta “Opposizione moderata”; tanto per intenderci quella di cui in più occasioni ha parlato il ben noto senatore degli USA John McCain sostenendo apertamente di appoggiarla.
Milano merita di più, e la cosa più sconcertante di oggi, 12 dicembre 2015, è proprio lo sforzo che occorre per tenere insieme questa data e l’incessante opera degli USA, nei decenni, volta a destabilizzare per meglio dominare nella ben nota “grande scacchiera”. Poiché se alle 16.37 del 12 dicembre 1969 si verificò l’episodio della strage al quale hanno contribuito, secondo il giudice Imposimato, manovalanza fascista, servizi deviati, la CIA (servendosi di esplosivo proveniente dai magazzini degli arsenali NATO), per tentare di togliere slancio alle lotte, magari limitando l’agibilità politica e le libertà individuali, esserne consapevoli, e riuscire al tempo stesso a stare oggi con la NATO e McCain, dovrebbe risultare semplicemente improponibile.
Oggi così non è stato. Sono tempi strani questi, viene in mente a tale proposito un termine: distopia.

 

 

 

 

Annunci