Archivi tag: curdi

La Knesset discute il disegno di legge sulla promozione dello Stato curdo

bandiere curda e israeliana

Un curdo con la bandiera israeliana e quella curda durante la manifestazione in sostegno del referendum sulla secessione a Erbil, in Iraq, il 16 settembre 2017. (Photo by Reuters)

Si ha notizia che il parlamento israeliano (Knesset) si stia occupando di un progetto di legge che esplori i modi attraverso i quali il governo di Tel Aviv possa aiutare i curdi a stabilire uno Stato indipendente che gli sia amico, all’interno di Siria, Iraq e Turchia, dove i sentimenti anti-israeliani sono forti.

La radio israeliana ufficiale ha riferito lunedì che la proposta è stata presentata alla legislatura da due partiti di destra, Likud e Yisrael Beiteinu.

La radio ha anche citato il deputato Yoav Kish, il quale ha detto che, alla luce dei recenti sviluppi regionali, riconoscere uno Stato curdo indipendente che sostenga il regime di Tel Aviv sarebbe nell’interesse di Israele.

“Esistono minoranze curde in Turchia, Siria ed Iraq. Tutti Paesi ostili ad Israele, a questi certamente occorre aggiungere l’Iran, che ha influenza sulla regione. Questo è il motivo per cui è necessario aiutare i curdi e condurre un processo che alla fine porti alla creazione di uno Stato curdo indipendente amico di Israele”, ha affermato.

“C’è una ragione per cui Israele è stato il primo a congratularsi pubblicamente per le mosse verso l’indipendenza dei curdi nel nord dell’Iraq”, ha aggiunto Kish.

Il Kurdistan ha tenuto un referendum sulla secessione dall’Iraq nel settembre 2017, sfidando le forti critiche di tutta la comunità internazionale, in particolare dei vicini dell’Iraq, Iran e Turchia.

Lo stato d’Israele è stato l’unico a riconoscere il plebiscito curdo.

In vista del voto, l’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu affermava che Tel Aviv avrebbe sostenuto “gli sforzi legittimi del popolo curdo per raggiungere uno Stato tutto suo”.

Stando alle notizie, Israele è stato il principale acquirente di petrolio greggio proveniente dal Kurdistan iracheno nel 2017. Anche le società israeliane hanno effettuato investimenti nella regione semi-autonoma, in particolare nei campi dell’energia, delle costruzioni, delle telecomunicazioni e della sicurezza.

22 maggio 2018, Press TV (http://www.presstv.com/Detail/2018/05/22/562534/Israel-Kurd-independence)

Traduzione a cura del CCLGM

Annunci