Archivi tag: incontro pubblico CCLGM

È guerra aperta? – I video dell’iniziativa

Annunci

È guerra aperta? – Assemblea in Camera del Lavoro Metropolitana

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Veramente numerosa la presenza dei partecipanti all’assemblea che si è tenuta alla Camera del Lavoro Metropolitana di Milano sabato 2 aprile: più di 450 persone, decine anche in piedi hanno affollato la sala Di Vittorio, seguendo con attenzione tutti gli interventi. Grandi applausi si sono avuti a varie riprese in momenti nei quali si trattavano  contenuti molto avanzati, in contrasto all’attuale mainstream.
È iniziata con un intervento registrato del Dottor Imposimato sui collegamenti e le trame che chiama pesantemente in causa la presenza della NATO in Italia e le sue commistioni con ambienti neofascisti, servizi deviati, logge massoniche “coperte” e criminalità organizzata. Si è inoltre proiettato il trailer del film di Martinelli “Ustica”, opera che oltre al ritmo possiede anche la forza nel rappresentare quanto è contenuto nella documentazione di indagine che è stata svolta dal giudice Priore.
Giulietto Chiesa per il Comitato No Guerra No NATO ha parlato del rischio di una guerra aperta che potrebbe coinvolgere l’intero globo. Inoltre ha affrontato il tema dell’informazione e di come essa venga manipolata, per dimostrare che gli aggrediti, vedi il caso della Russia accerchiata, siano regolarmente accusati di essere gli aggressori.
L’assemblea ha poi avuto il contributo di Franco Dinelli, coordinatore di Pax Christi per il Centro-Italia, giunto a Milano la mattina arrivando dalla sua ultima visita in Palestina. Nel suo intervento ha sottolineato come la visione occidentale sia parziale e distorta, produttrice di diseguaglianze anche attraverso gli interventi militari. Circa il Medio Oriente  ha anche citato Edward  Said   e la sua critica della visione eurocentrica, che ha rappresentato con una domanda: “perché mai un tassista di Damasco dovrebbe fare il lavavetri a Berlino?”
Infine Manlio Dinucci per il Comitato No Guerra No NATO ha saputo calamitare l’attenzione del folto pubblico presente: nel suo intervento ha ripreso il tema del mondo del lavoro, introdotto dal contributo di Roberto Giudici della FIOM Metropolitana di Milano, parlando del rapporto ineludibile tra la guerra e la condizione dei lavoratori, sostenendo come sia necessario che anche tra i lavoratori si ritorni a discutere della politica internazionale, poiché i suoi effetti ricadono inevitabilmente sulle vite di coloro che talvolta non colgono immediatamente l’importanza dell’argomento “politica internazionale”.
Nel corso delle relazioni alcuni hanno anche ricordato l’abbaglio di cui è stata vittima certa “sinistra”, la quale non ha esitato a mettersi l’elmetto quando nel 2011 si è recata presso l’Ambasciata libica di Roma per protestare contro il governo di Gheddafi, salvo poi, si spera, farsi delle domande, poiché i velivoli francesi e inglesi hanno immediatamente dopo iniziato il loro “lavoro” volto a polverizzare le strutture di quel Paese.
Le reazioni del pubblico all’uscita sono state una delle soddisfazioni maggiori; strette di mani per gli organizzatori, belle parole che esprimevano da un lato la speranza che si continui in questa direzione, nella consapevolezza che queste iniziative possono contribuire alla ripresa di un movimento contro la guerra e l’imperialismo, che in passato ha visto momenti importanti di solidarietà e lotta nella nostra Città e nel nostro Paese.
Comitato Contro la Guerra – Milano

Un altro punto di vista sulla Siria – altri video

Di seguito un elenco di link dov’è possibile vedere altri video dell’iniziativa di sabato 13 aprile, presso il C.C. Concetto Marchesi:

http://www.youtube.com/watch?v=SYQSxfw8cNs
http://www.youtube.com/watch?v=WdnffzXuM2A
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=LSn9lm-W6V8&NR=1
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=T1_cyOwOcsM&NR=1
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=OammoiOy88c
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=xdbgHAxBxvg
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=YiFrIOMNnlQ&NR=1