Archivi tag: La Brigata Immortale

9 maggio: il Giorno della Vittoria

Come ogni anno, il 9 Maggio 2021 abbiamo portato un fiore ai valorosi soldati sovietici che ebbero modo di aiutare i nostri partigiani nella Resistenza. Mentre l’Unione Europea ha messo sullo stesso piano coloro che hanno aiutato i nostri partigiani, noi abbiamo ancora chiara la distinzione tra nazismo e comunismo. “Ogni essere umano che ami la libertà deve più ringraziamenti all’Armata Rossa di quanti ne possa pronunciare in tutta la sua vita” Ernest Hemingway

In ricordo degli antifascisti ucraini di Odessa morti per la libertà

Con lo striscione della Brigata Immortale, il 2 maggio 2021, davanti alla Stele dei 15 martiri di piazzale Loreto, abbiamo voluto ricordare i lavoratori, dei sindacalisti, degli antifascisti vittime della furia nazifascista scatenatasi 7 anni fa a Odessa contro la Casa dei sindacati. Di seguito, in un breve estratto del presidio, il momento in cui abbiamo deposto i fiori per commemorare la loro coerenza nella volontà di contrastare il governo insediatosi in seguito al golpe di piazza Maidan, all’interno del quale figuravano ministri con posizioni apertamente filonaziste.

Non una parola né un gesto di scusa invece da nessuno dei parlamentari cosiddetti “di sinistra”, qualcuno dei quali anzi, come l’onorevole Gianni Pittella (senatore del PD), si è spinto ad annunciare un futuro di libertà e democrazia in piazza Maidan a Kiev il 4 gennaio 2014. Forse il nostro Pittella non comprendeva cosa stesse succedendo? Comiziava buttando benzina sul fuoco ed infatti il febbraio successivo avvenne il golpe che avrebbe portato al potere un governo con alcuni ministri apertamente nazisti. Circa tre mesi dopo, il 2 maggio 2014 viene assaltata la Casa dei sindacati: era questo il futuro preannunciato da Pittella mentre portava “il saluto dell’Europa che crede nei valori della libertà e della democrazia” alla “libera Ucraina”? Quanti Pittella ci sono nel PD?

Il video de “25 Aprile 2021 e la Brigata Immortale: liberazione per l’Italia e internazionalismo per i popoli”

Per il 25 Aprile 2021 anche quest’anno siamo con lo striscione della Brigata Immortale in videoconferenza. Anche quest’anno, viste le condizioni, il Veterano dell’Armata Rossa Semion Kantor, il quale ha compiuto ormai 96 anni, ci ha fatto avere un suo saluto dalla Russia. Una iniziativa misurata, che ha trattato della nostra Liberazione e della tensione internazionale che si sta sensibilmente innalzando; sapendo che all’epidemia seguiranno ulteriori gravi problemi per il Paese. Con contributi di Casa Rossa e del Comitato Contro La Guerra Milano.
Erano presenti:
ROMAN GORSKIY che ha introdotto il saluto del nonno SEMION KANTOR, VETERANO DELL’ARMATA ROSSA
ADA GALANO, Coordinadora Nacional de Cubanos Residentes en Italia – CONACI
Dott. YOUSEF SALMAN, Presidente della Comunità Palestinese di Roma e del Lazio.
Hanno portato il proprio saluto Newton Fernando Weerappullige Segretario di Milano per il Fronte Popolare di Liberazione del Popolo dello Sri Lanka (JVP Milano) e Mercy Maldonado attivista della comunità ecuadoriana correista. Ricordare la nostra Liberazione significa anche non dimenticare la situazione attuale ai confini tra Ucraina e Russia (Donbass), quella del popolo palestinese così come la condizione attuale del popolo cubano che è oppresso dal bloqueo.

25 Aprile 2021 e la Brigata Immortale: liberazione per l’Italia e internazionalismo per i popoli

Per il 25 Aprile 2021 ci saremo, con lo striscione della Brigata Immortale. Faremo una videoconferenza per la Liberazione, la quale è inseparabile dall’internazionalismo. Anche quest’anno, viste le condizioni, il Veterano dell’Armata Rossa Semion Kantor, il quale ha compiuto ormai 96 anni, ci farà avere un suo saluto dalla Russia.

Sarà una iniziativa misurata, tratterà della nostra Liberazione e della tensione internazionale che si sta sensibilmente innalzando; sapendo che all’epidemia seguiranno ulteriori gravi problemi per il Paese. Avremo contributi di Casa Rossa e del Comitato Contro La Guerra Milano.

Saranno presenti:

ROMAN GORSKIY il quale introdurrà il saluto del nonno SEMION KANTOR, VETERANO DELL’ARMATA ROSSA

ADA GALANO, Coordinadora Nacional de Cubanos Residentes  en Italia – CONACI

Dott. YOUSEF SALMAN, Presidente della Comunità Palestinese di Roma e del Lazio

Ricordare la nostra Liberazione significa anche non dimenticare la situazione attuale ai confini tra Ucraina e Russia (Donbass), quella del popolo palestinese così come la condizione attuale del popolo cubano che è oppresso dal bloqueo.

Domenica 25 aprile 2021 alle ore 18.00 in diretta sulle seguenti pagine Facebook:

Comitato Contro La Guerra Milano
www.facebook.com/comitato.milano.5

La Casa Rossa
www.facebook.com/lacasa.rossa.3

Verranno segnalate altre eventuali  partecipazioni prossimamente, in questi giorni.
Evento FB: https://www.facebook.com/events/247425180438692